Missione Io Sono Vivo - Pagina di accoglienza

Missione Io Sono Vivo   

 


Vogliamo essere in pellegrinaggio di amore e di speranza essere presenti
in chiese, ospedali, scuole, famiglie e comunità religiose.  Benvenuto !


Tommaso l'incredulo

     "Tommaso disse: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il dito nel posto dei chiodi e non metto la mia mano nel suo costato, non crederò». (Gv 20, 25)

     Gesù disse a Tommaso: «Metti qua il tuo dito e guarda le mie mani; stendi la tua mano e mettila nel mio costato; e non essere più incredulo ma credente!». (Gv 20, 27)

     Tommaso rispose: « Mio Signore e mio Dio!» Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, hai creduto: beati quelli che pur non avendo veduto crederanno! »" (Gv 20, 28-29).

     Tommaso e i suoi dubbi, la sua incredulità, il suo bisogno di prove, di toccare, di verificare.

     Ed io, i miei dubbi, la mia incredulità, il mio bisogno di prove, di verifiche, di testare Dio e finanche mercanteggiare con Lui…! Quando smetterò di essere incredulo con Dio per diventare un vero credente? Quando renderò testimonianza che Gesù è veramente Vivo per me e che Egli è presente all'Assemblea dei credenti nella Chiesa?

     PREGHIERA: Signore Gesù, salvami, Tu che hai versato il tuo sangue per la Salvezza del mondo. Tu offri la tua salvezza ad ognuno di noi, chiedendo nient'altro che la fede, la conversione del cuore e la buona volontà.

    Signore Gesù, salvami, liberando il mio cuore e il mio spirito da tutto ciò che l'opprime, dal peso dei miei peccati, dalle mie incredulità, dai miei dubbi, e dalle seduzioni del mio arido egoismo.

     Signore Gesù, Dio Vivente, salvami riconciliando me, fino al più profondo di me stesso, con Te ed il Padre, nello Spirito Santo. Ti amo. perché ... TU SEI VIVO.