Missione Io Sono Vivo - Pagina di accoglienza

Missione Io Sono Vivo   

 


Vogliamo essere in pellegrinaggio di amore e di speranza essere presenti
in chiese, ospedali, scuole, famiglie e comunità religiose.  Benvenuto !

 
Preghieres

Cliccate sulla vostra scelta qui sotto :

FELICITÀ DEL GIUSTO
(Salmo 128)

     Ant. Beato l'uomo che teme il Signore e cammina nelle sue vie.

     Vivrai del lavoro delle tue mani, sarai felice e godrai d'ogni bene !

     La tua sposa come vite feconda nell'intimità della tua casa.

     I tuoi figli come virgulti d'ulivo intorno alla tua mensa.

     Così sarà benedetto l'uomo che teme il Signore.

     Ti benedica il Signore da Sion ! Possa tu vedere la prosperità di Gerusalemme per tutti i giorni della tua vita.

     Possa tu vedere i figli dei tuoi figli.

     Pace su Israele.

Alto di pagina.

OGGI ...

    L'AVVENTO, come tempo di preparazione al NATALE, è un tempo di GIOIA. La SPERANZA dell'intervento di DIO nelle cose del mondo è ripiena dell'amore di COLUI che viene. Non c'è niente di troppo facile in questo atteggiamento, in quanto la VIGILANZA è necessaria. La FIDUCIA in DIO ci deve accompagnare con l'obbedienza alla raccomandazione del MAESTRO :

«  VEGLIATE ! »

     Bisogna VEGLIARE, con gli occhi aperti su COLUI che viene. Nella CERTEZZA che Lui è sempre il DIO FEDELE. Bisogna essere PRONTI. LUI può sempre cambiare le nostre pene in GIOIE, i nostri disinganni in momenti di eternità.

     MADONNA dell'AVVENTO, guida i nostri passi verso la grotta dove Gesù ci tende le braccia per donarci PACE, GIOIA e AMORE.

Alto di pagina.

Preghiera alla gloriosa Sant'Anna

Per ottenere una grazia speciale :

     O gloriosa Sant'Anna, tanto buona verso tutti quelli che t'invocano e tanto compassionevole verso tutti quelli che soffrono, io mi prostro ai tuoi piedi, schiacciato dal peso delle mie pene e delle mie inquietutini, e ti supplico di ottenermi dal tuo Nipotino, Gesù, per intercessione della Beata Vergine Maria, tua figlia e madre mia, la grazia che desidero …

     Non cessare mai d'intercedere per me, te ne supplico, fa' che la mia domanda mi sia accordata per divina misericordia. Gloriosa Sant'Anna ottienimi, soprattutto, di poter vedere un giorno il mio Dio faccia a faccia, per lodarlo, benedirlo, amarlo insieme con te, con Maria e con tutti i santi nell'eternità beata. Così sia.

Alto di pagina.

PREGHIERA A MARIA, donna di grande FEDE

     O MARIA, Madre di questa folla che cerca, talvolta senza saperlo, la luce del tuo Figlio Risorto. Madre dei poveri di ogni età e dai molteplici volti. Madre dell'umanità che dubita, che cade e vuole rialzarsi. Madre di tutti i figli di DIO, in un mondo di sconvolgimenti, d'interrogativi e di grande speranza :

NOI TI PREGHIAMO.

     Ottienici la grazia di essere discepoli come te, credenti come te, raggianti come te. Ottienici la FEDE che non esita, quella fede che sposta le montagne, quella fede che crede fermamente che senza CRISTO non possiamo fare nulla : solo la sua grazia ci basta.

     Risveglia in noi il gusto di seguire GESÙ ed il coraggio di annunciare al mondo, in una nuova VISITAZIONE, il suo amore e la sua gioia.

     Dirigi i nostri passi verso DIO per sempre, nella gioia della tua ASSUNZIONE. Quando non ci sarà più dubbio, oscurità, lamento. Quando vedremo GESÙ faccia a faccia con TE, MARIA, donna di grande FEDE.

AMEN !

Jean-Claude Trottier. s.m.

Alto di pagina.

Con gli occhi fissi su Gesù Cristo,
entriamo nel combattimento di Dio

     Ecco un tema che si accorda bene alla MISSIONE IO SONO VIVO. Teniamo gli occhi fissi su Gesù se vogliamo realizzare con Lui le promesse del nostro Battesimo e vivere intensamente il Vangelo nel quotidiano. Fissare Gesù significa accoglierLo, lasciarsi Amare da Lui e lasciarsi liberare da Lui. Entrare nel combattimento di Dio significa decidersi a camminare alla Sua Presenza e vivere il nostro impegno per l'Amore, la Verità e la Vita. Chiediamo alla Vergine Maria e all'apostolo Giovanni ai piedi della Croce, di guidarci a considerare Gesù in Croce e di aiutarci nel cammino alla sequela di Gesù : Lui solo ci dona sempre la Gioia dei FIGLI di DIO.

AMEN !

Vi benedico.

Alto di pagina.

Santa Maria, Madre di Dio

    Santa Maria, Madre di Dio, tu hai donato al mondo la vera luce, Gesù, tuo figlio – Figlio di Dio. Ti sei consegnata completamente alla chiamata di Dio e sei così diventata sorgente della bontà che sgorga da Lui.

     Mostraci Gesù. Guidaci a Lui. Insegnaci a conoscerlo e ad amarlo, perché possiamo, anche noi, diventare capaci di vero amore ed essere sorgenti di acqua viva in mezzo a un mondo assetato.


Papa Benedetto XVI
Conclusione della sua enciclica "Dio è amore".

Alto di pagina.

Per me infatti il vivere è Cristo

     « Per me infatti il vivere è Cristo e il morire un guadagno. » Fil. 1, 21

     Il FIGLIO di DIO entra nel nostro mondo in modo discreto, senza chiasso, con molta semplicità. Niente staffette, niente fanfare per annunciare la sua venuta, nessun rappresentante civile per accoglierlo.

     Il mistero continua. Il Figlio di Maria desidera prendere corpo nel silenzio, al centro del nostro quotidiano. Non occorre andare lontano per scoprirlo, non è necessario lasciare il proprio lavoro per aprirgli il proprio cuore, non c'è bisogno di venire in chiesa per farlo entrare a casa.

     Se non sappiamo incontrare il FIGLIO di DIO là dove siamo, in mezzo alla gente che frequentiamo, al centro delle nostre attività, può darsi che noi facciamo fatica ad incontrar LO altrove.

Jean-Yves Garneau s.s.s
(Società San Sacramento)

Alto di pagina.

SANT'ANNA BENEDICI LA MIA FAMIGLIA

     La mia famiglia, gloriosa Sant'Anna, è il centro della mia vita. È la mia piccola chiesa. Veglia su di essa e proteggila da ogni male fisico e spirituale.

     Nella tua casa vivevano felici il tuo sposo GIOACCHINO e la piccola MARIA. Accogliesti con amore GIUSEPPE, tuo genero, e soprattutto il tuo nipotino GESÙ, nostro SALVATORE.

     La tua famiglia ispiri ogni nostra famiglia a quell'amore profondo che tiene uniti genitori e figli. Accresci in noi lo spirito di accoglienza, di dialogo e di mutuo soccorso. Sii la santa della tenerezza soprattutto per le famiglie che soffrono la separazione o il divorzio. Aiutale sul cammino verso Dio nella Speranza e rendile capaci di superare le loro difficoltà nella luce di Dio.

     Gloriosa SANT'ANNA, benedici e tutti i membri della mia famiglia, rendici attenti ai bisogni delle altre famiglie e proteggile.

     Aiutaci ad essere fedeli al Signore Gesù che è vivo oggi e sempre per i secoli dei secoli.

AMEN !

Alto di pagina.

Omaggio a Maria

A colei che è infinitamente giovane poiché è anche infinitamente madre.

A colei che è infinitamente retta poiché è anche infinitamente curva.

A colei che è infinitamente gioiosa poiché è anche infinitamente dolorosa.

A colei che è infinitamente toccante poiché è anche infinitamente toccata.

A colei che è infinitamente celeste poiché è anche infinitamente terrestre.

A colei che è infinitamente eterna poiché è anche infinitamente temporale.

A colei che è Maria.

A colei che è la più vicina a Dio poiché è la più vicina agli uomini.

Testo : Charles Péguy

Alto di pagina.

Affidiamo a MARIA

     Con il Papa Benedetto XVI, affidiamo a MARIA, VERGINE e MADRE : la Chiesa, la sua Missione al servizio dell'AMORE.

     Santa Maria, Madre di Dio, tu hai dato al mondo la vera Luce, Gesù, Figlio tuo … Figlio di DIO. Tu ti sei abbandonata completamente alla chiamata di Dio e sei così divenuta la sorgente della bontà che sgorga da Lui. Mostraci Gesù. Guidaci verso Lui. Insegnaci a riconoscerLo e ad amarLo affinché possiamo, anche noi, diventare capaci di un amore vero ed essere sorgenti d'acqua viva in mezzo ad un mondo assetato.

Enciclica : « DEUS CARITAS EST »
25 dicembre 2005

Alto di pagina.

CARO GESÙ

     Tu sei il mio Amico, il mio Maestro e Signore in Croce. In questo mese del Rosario, mese così bello consacrato a tua Madre (che tu hai voluto dare anche a me come madre per farmi un regalo meraviglioso !), io vengo ora alla tua presenza per passare qualche minuto, qualche istante, con Te. Io medito come sei generoso e pieno di tenerezza…e giustamente penso alla tua madre benedetta Maria, anche madre nostra… Quanta generosità in Lei, quanto coraggio nell'accompagnarti fino alla sommità del Golgota, fino alla croce. La sua fedeltà, il suo attaccamento a te, giorno dopo giorno, Lei li ha coronati magnificamente andando fino in fondo.

     E quale non fu la sua ricompensa e la nostra ! « Donna, ecco tuo figlio ! (Giovanni, Marcello, Monica, ecc.) :Ecco tua madre ! ». Gesù, ecco come tu, ancora vivo sulla croce, completavi la sua vocazione e… la mia ! Grazie, GESÙ, per tutte queste meraviglie.

     Apri ancora oggi i miei occhi e il mio cuore affinché io comprenda e viva pienamente la Tua ultima volontà e il Tuo ultimo desiderio.

     Con la mamma Maria aiutami, aiutaci a convertire in messaggio questa tua chiamata e a farne la Tua missione … la missione del Cristo Vivente.

AMEN !

P. José Villar, parroco

Alto di pagina.

PREGHIAMO DAVANTI ALLA CROCE

O sangue divino versato a fiotti
Ci ferisci con tanta tenerezza
Nel più profondo del cuore
E ci liberi dalla nostra schiavitù.

Il tuo corpo ricoperto di piaghe
Paga molto caramente i nostri debiti
E la tua crudele morte in croce
Apre il nostro cuore alla vita divina.

Ogni ferita è una bocca d'amore
Che ci dice dolcemente : "Ti amo"
La tua passione ci fa morir di pena
E ci salva dalla morte eterna.

Padre Amédé Dupas, s.J.

Alto di pagina.

Signore Gesù

     Tu che sei stato elevato da terra sulla croce, aumenta la nostra fede, te ne preghiamo, conduci tutti noi verso la luce, indicaci il cammino della verità, guidaci verso coloro che attendono da noi un gesto di amicizia, aiutaci ad amare e vivere i tuoi comandamenti e non permettere che per un solo istante noi perdiamo la speranza in Te.

Amen !

Alto di pagina.

Signore Gesù, insegnami ...

      Signore Gesù, insegnami a guardare col tuo sguardo: come tu hai guardato Pietro per chiamarlo a seguirti o per risollevarlo dalla sua caduta, o come hai guardato il giovane ricco che non si è deciso a seguirti, o come posavi il tuo sguardo pieno di bontà sulle folle assiepate intorno a te, o come guardavi con collera i Farisei.

     Vorrei conoscerti come eri : basterebbe la tua immagine davanti a me per cambiarmi. Il Battista ha sussultato nel seno di sua madre al suo primo incontro con te : anche tu eri nel seno di tua madre, eri solo un embrione; il centurione di Cafarnao si è sentito sommerso dalla tua bontà ed un sentimento di stupore e di meraviglia invadeva quelli che erano testimoni dei tuoi miracoli. Lo stesso accade per i tuoi discepoli e, nell'Orto degli Ulivi, la soldatesca terrorizzata cade a terra. Pilato non si sente sicuro e sua moglie si sente inquieta. Il centurione che ti vede morire proclama la tua divinità al momento stesso che tu rendi l'anima.

     Vorrei vederti come Pietro che, davanti a te, diventa consapevole della sua condizione di peccatore allorché vede con stupore la pesca miracolosa. Vorrei sentire la tua voce come nella sinagoga di Cafarnao o come sul monte delle Beatitudini, o quando ti rivolgevi alle folle "insegnando con autorità", un'autorità che non poteva venire se non dal Padre tuo.

     Fa' che noi siamo i tuoi discepoli nelle cose più grandi e nelle cose più modeste, che noi siamo, come te, totalmente votati all'amore del Padre ed all'amore dei nostri fratelli e delle nostre sorelle per sentirci più vicini a te, tu che ti sei abbassato fino a noi che ci eravamo così allontanati da te che sei Dio infinito.

Pedro Arrupe, s.j.
«Scritti per evangelizzare», pag.433

Alto di pagina.

Ogni giorno

     Ogni giorno, Tu mi proponi un compito nuovo. Dal mio risveglio, infatti, Tu mi tendi la mano, Signore, per indicarmi come vivere per Te e lavorare per Te.

     Ogni giorno, Tu mi mandi sul cantiere del mondo da trasformare : Tu vuoi impiegarmi totalmente in esso.

     Ogni giorno, con le mie attività, con la mia preghiera e con i miei sacrifici, Tu mi unisci alla tua grande missione e mi arruoli come collaboratore.

     Ogni giorno Tu mi dai l'opportunità di nutrirmi della tua Eucarestia, di fortificare il mio coraggio e di orientarlo verso una dedizione totale che sia profittevole a tutti quelli che l'aspettano.

     Ogni giorno, per mezzo dello Spirito Santo, Tu formi in me un cuore missionario animato dalla volontà di diffondere dappertutto la fede del Vangelo.

     Forma in me un cuore sensibile alle miserie profonde di un mondo che cerca la Salvezza ed ha quella fame di Dio che tormenta in segreto l'intimo di tanti cuori. Dammi l'audacia di aiutare ogni persona che ne abbia bisogno.

     Forma in me uno spirito deciso ad impiegare le sue forze all'edificazione crescente della Chiesa, animato dallo zelo di dare testimonianza di Te e di far conoscere ed amare Te.

     Forma in me un cuore generoso, sollecito nell'offrirsi con tutta la sua dedizione e tutte le sue prove per realizzare una umanità migliore, che crede ed ama di più, perché ...

TU SEI VIVO.

Alto di pagina.

Preghiera al Cuore di Gesù

Cuor di Gesù, tu sei il Re di giustizia. Venendo nel mondo, Tu hai voluto che i piccoli trovino il loro posto. Ti sei messo dal lato dei poveri. Ti sei chinato sui malati guarendoli. Hai ridato speranza ai prigionieri. Hai dato la gioia ai bambini. Hai conquistato i cuori. Hai dato la tua vita affinché noi possiamo vivere. Cuor di Gesù, fa' di noi degli esseri di giustizia e di speranza affinché possiamo perseguire la tua azione nel mondo e affinché il tuo Regno venga.

AMEN !

Alto di pagina.

Preghiera di guarigione al Sacro Cuore di Gesù

     Sacro Cuore di Gesù, vieni, guariscimi e liberami da ogni male.

     Guarisci la mia memoria da ogni ricordo doloroso.

     Guarisci la mia immaginazione dall'illusione e dalla fugga del reale.

     Guarisci il mio cuore da ogni ferita e dal rifiuto di perdono.

     Guarisci la mia volontà da ogni dominio.

     Guariscimi da ogni squilibrio nella mia sensibilità, affettività, emotività, sessualità.

     Guariscimi dal senso di vergogna, colpevolezza, inferiorità.

     Guariscimi dalle idee suicide, da ogni schiavitù : droga, alcool, tabacco e gioco.

     Guarisci la mia intelligenza da ogni forma di tenebra.

     Guariscimi da ogni deviazione proveniente dall'eredità, dalla prima educazione, dalle pressioni esercitate su di me dall'ambiente familiare, scolastico, sociale, ecclesiale che abbiano potuto vessare la mia libertà interiore.

     Guariscimi da tutto quello che il mio essere ha subito di negativo, di penoso, che è stato ricacciato nel mio inconscio o subconscio ...

     Cuor di Gesù, concedimi di portare i frutti di una vera conversione e di trovare la mia libertà nel vivere la tua volontà.

     Cuor di Gesù, purifica tutto il mio essere col tuo sangue ed esercita la tua Signoria sulla mia intera persona.

Amen.

Sacro Cuore di Gesù, confido in Te.

Alto di pagina.

Ave Maria, creatura come noi

     Ave Maria, creatura come noi, donna, sorella mia, attraverso te Dio viene a stabilirsi nella dimora terrestre. Con te la terra dei viventi diventa la culla di Dio.

     Ave Maria, creatura come noi, donna umile, sorella mia, attraverso te Dio si allontana dal cielo, dalla sua grande potenza. Con te la terra dei viventi diventa il trono di Dio.

     Ave Maria, creatura come noi, donna di ogni giorno, sorella mia, attraverso te Dio viene a cercare i negletti di tutti i giorni per farli sedere accanto a sé, poggiati alla sua guancia. Con te la terra quotidiana diventa spazio e tempo di Dio Servitore dei viventi.

Amen !
Autore : Charles Singer

Alto di pagina.

Dio con noi

     Dio con noi, tu sorprendi l'umanità intera non mettendoti nell'onnipotenza del tiranno, ma nella promessa di una nascita che verrà. Accompagnaci nel nostro cammino verso l'amore e noi scorgeremo la tua presenza negli altri.

     Dio con noi, tu costruisci la giustizia e la pace, nonostante la guerra, l'intolleranza, l'odio. Insegnaci ad accoglierti senza manipolarti, a costruire con te un mondo più fraterno, così i nostri deserti si trasformeranno in pascoli.

     Dio con noi, tu rispondi alla nostra speranza condividendo con noi la tua sete di liberazione.Alimenta nelle nostre anime la fame della tua salvezza, affinché con Maria possiamo gustare la gioia di essere tutti riuniti un giorno nel tuo Regno.

     Dio con noi, tu vieni sempre a salvarci con l'amore disarmato del bambino di Betlemme. Sii la nostra stella nella notte dei nostri dubbi, manifesta la tua venuta con segni di perdono, Tu, l'Emanuele, dalla mangiatoia alla tomba vuota.

Jacques Gauthier

Alto di pagina.

Pentecoste

     Sei stato inviato dal Padre nel nome di Gesù per essere una presenza costante nella Chiesa.

     Aiutaci ad essere attenti alla tua presenza nella nostra vita affinché possiamo essere aperti alla tua presenza in quelli che ci circondano.

     Riempi le nostre vite dei tuoi doni e fa' di noi i canali della tua pace e della tua giustizia.

     Che le nostre azioni portino gli altri ad avvicinarsi a Gesù.

    Guidaci e riempici di speranza ora e sempre.

Amen !

Alto di pagina.

Attesa di Maria

Vide il suo dolce Figlio
che moriva abbandonato da tutti
mentre esalava lo spirito.

Oh, Madre, fonte d'amore,
fammi sentire la forza del dolore
perché possa piangere con te.

Fa' che il mio cuore arda
nell'amare Cristo Dio,
per fare cosa a Lui gradita.

Tratto dallo "Stabat Mater Dolorosa".

Alto di pagina.

Consacrazione alla missione

     Io mi consacro a TE GESÙ. Tu che sei un atto di offerta al PADRE per la salvezza del mondo.

     Ti prego di benedire tutte le persone fedeli al tuo AMORE. Tu sei l'AMORE crocifisso.

     Da' a tutti, SIGNORE, la sete e la fame di tutte le cose celesti.

     Ti riconosco come il mio unico DIO e SALVATORE. Tu sei il"VIVENTE", che la tua volontà sia fatta.

     In unione con il nostro Santo Padre Benedetto XVI, nella Chiesa cattolica romana, m'impegno nella chiamata della MISSIONE "IO SONO VIVO".

Y.-Lucie

Alto di pagina.

Ho rimesso tutto nelle tue mani!

     Ho rimesso tutto nelle tue mani: quello che mi schiaccia e mi tormenta, quello che mi angoscia e m'impedisce e la preoccupazione del domani. Tutto ho rimesso nelle tue mani.

     Ho rimesso tutto nelle tue mani: il pesante fardello trascinato or ora, quello che piango, quello che spero, il perché del mio destino. Tutto ho rimesso nelle tue mani.

     Ho rimesso tutto nelle tue mani: sia la gioia che la tristezza, la povertà o la ricchezza, e tutto quello che ho temuto ad oggi. Tutto ho rimesso nelle tue mani.

     Ho rimesso tutto nelle tue mani: sia la morte che la vita la salute o la malattia, l'inizio o la fine. Tutto ho rimesso nelle tue mani.

Alto di pagina.

Messaggio agli amici del Cristo Vivente
IL CRISTO IN CROCE

    Caro fratello, cara sorella, carissimi amici: ecco il mio messaggio per ognuno di voi oggi.

Père José Villard     Io, il Cristo in croce, appeso alla croce, ti guardo... sì, hai capito bene : ti guardo, ti vedo con i miei occhi, chiusi o aperti che siano, Io ti guardo anche se tu pensi che Io sia morto. Hai ragione, ero morto; ma una sola volta "e una volta per tutte", come dice il nostro amico San Paolo. Oggi e sempre Io sono vivo per te ... e per tutti quanti gli altri ! Ecco perché ti mando questo messaggio, ancora più forte quest'anno.

     Carissimo amico, sono stanco di vederti come ti trascini solo... o con le tue croci spoglie, senza di Me... o, se preferisci, con croci che portano Me ancora morto... mentre Io sono VIVO. Io sono il vivente per eccellenza in quanto Io sono sempre la sorgente della Vita, "il Primo dei Viventi". Per questo ripeto, ancora oggi : Io sono la Via, la Verità e la Vita.

     Nel tuo cammino troverai varie croci. Ora, se esse sono separate da me, saranno pesanti, fastidiose e difficili da portare. Se tu mi vedi ancora morto sulla croce, potresti avere paura di Me, perché conosco gli uomini, voi avete paura della morte e i morti non vi piacciono. Tutto questo è normale poiché vi ho creato per la vita e non per la morte. Anche il mio celebre amico e martire, S.Ireneo di Lione affermava : "La gloria di Dio è l'uomo vivente". Egli l'ha ben detto ! IO sono ieri, oggi e sempre l'uomo vivente ! E vorrei che anche tu lo sia per il bene tuo e per la gloria del Padre... altrimenti Dio sarebbe il Dio dei morti e non "il Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe". Tu saresti inoltre come quei Sadducei che non credevano alla resurrezione dei morti e hanno voluto sottoporre al mio giudizio quella storia della donna che, rimasta vedova, ha dovuto sposare per legge, uno dopo l'altro, i sette cognati. Da sempre Io sono il Dio vivente, il Dio dei vivi e non dei morti ! Ed ora Io sono per te la Via che porta alla verità, che vi farà liberi per condurvi alla Vita, mio Padre, il Vivente per eccellenza, la Fonte di ogni vita, e per condurvi allo Spirito Santo, soffio di Vita. Ora tu puoi capire quanto ho detto:se non rinascete dall'acqua e dallo Spirito, non potete rinascere alla Vita. Tutto si tiene nel progetto d'amore che ti propongo.

     Ecco perché vorrei proporti in questo nuovo anno UN NUOVO PROGETTO, una nuova sfida : ANDARE IN MISSIONE CON ME CHE SONO VIVO; passare di parrocchia in parrocchia, di famiglia in famiglia per fare l'esperienza e dire a tutti che Io Sono Vivo... Io voglio vedervi, visitarvi, incontrarvi mentre siete riuniti nel mio nome. Allora, contemplando gioiosi il Dio della Vita, il Dio vincitore della morte – attraverso la sua croce e la vostra croce – voi diventerete, sempre di più, testimoni della vita.

     E così, in un mondo di diffidenza o, peggio ancora di terrorismo, sarete miei testimoni. Tu sarai testimone della vita e dell'amore. Prendi dunque la croce del Dio Vivo e cammina con Me. "Venite a Me voi tutti che siete stanchi e affaticati ed Io vi solleverò".

     Ti suggerisco di cominciare con un piccolo gesto : quando fai il segno di croce, metti il "segno" sulla tua fronte (pensieri e progetti), sulla tua bocca (parole) e sul tuo petto (affetti e sentimenti). Metti anche Me in tutto questo, metti tutta la tua persona e la tua vita in Me che sono il Vivente e il Vivificatore...

     Dopo questa presa di coscienza, approfitta dell'anno eucaristico per fare un altro passo, per metterti alla presenza dell'Eucarestia "dono per la vita del mondo". Avvicinati, sii parte integrante ed attiva del lungo corteo del popolo in cammino alla sequela di Cristo. Questa è la volontà del Dio della Vita : fare dell'Eucarestia il memoriale del suo amore appassionato e fedele "fate questo in memoria di Me".

Padre José Villar,
Responsabile ecclesiastico

Alto di pagina.